Andrea Segre fa il bis! Ancora a Rovigo per il film “Po”

Ritorna a sorpresa in Polesine Andrea Segre, regista del film “Po”, che racconta il nostro territorio e l’alluvione del 1951.

Dopo il boom dell’anteprima di sabato 26 aprile, con il cinema Duomo pieno fino all’ultimo posto, il tour promozionale del film è proseguito in questi giorni a Roma (ben 200 spettatori) e Milano (ben 150). Ma Segre si concede una tappa extra in Polesine, di nuovo nel nostro cinema, per accontentare le molte persone che non sono potute entrare nella prima data.

Andrea Segre sarà al cinema Duomo di Rovigo domenica 3 aprile per lo spettacolo delle 18.15 (qui puoi prenotarlo).

Introdurrà il film e dialogherà con il pubblico, lasciandolo poi alla visione dell’opera. Un film visivamente imponente, bello, intrigante come il Grande Fiume che ritrae, in un viaggio dal suo corso principale fino al selvaggio Delta. Emozionante e coinvolgente, “Po” dà voce ai testimoni dell’alluvione, alternando le loro storie a materiale d’epoca mai visto.

Un ritorno atteso e richiesto, quello di Segre, e che rispecchia il successo del film stesso. “Po” in questi giorni sta accogliendo un numero di spettatori davvero impressionante, segno che quello in sala è un racconto che tocca il cuore dei polesani. Oltre ai 400 spettatori dell’anteprima, infatti, le prime proiezioni del giovedì hanno accolto decine di persone e numerose si prospettano le presenze anche nel weekend.

Il film di Segre e Gian Antonio Stella racconta l’Alluvione del 1951 in modo unico, restituendo il punto di vista dei polesani, dandogli voce, quasi mettendosi nei loro panni. Un film autentico, sincero, che sa commuovere, ma anche far divertire di fronte alle testimonianze di chi allora era bambino e racconta di quell’esperienza anche gli aspetti più curiosi e giocosi.

stella segre 1
stella segre 6

Dove siamo

Il cinema teatro Duomo è una storica sala nel cuore del centro storico di Rovigo. A pochi passi dal parcheggio multipiano di piazzale Di Vittorio. Comodamente raggiungibile a piedi, in bici, con i mezzi pubblici.

come arrivare
come arrivare