La dama di Chiunsano

Tratto da “La Dama di Chiunsano” di Sondra Coizzi
Testo e regia: Micol Andreasi e Giorgia Brandolese
Con: Letizia E. M. Piva e Marino Bellini. E con la partecipazione di Micol Andreasi
Musiche dal vivo: Gessica Rampazzo e Simone Vidali
PRENOTA ORA

ORARI

SABATO 12 FEBBRAIO
21:00


Ingresso con biglietto: 8 euro

«Chi è la misteriosa dama gota rinvenuta tra le rovine di un’antica villa romana nel 1992 lungo il fiume Po, a Chiunsano nelle campagne della provincia di Rovigo? Perché fu sepolta adornata dei suoi gioielli, ancora splendidamente intatti?». (Sondra Coizzi)

Questi sono alcuni dei quesiti che hanno incuriosito Sondra Coizzi ed ai quali, a modo suo, ha voluto dare una risposta. Il suo romanzo è infatti liberamente ispirato ai ritrovamenti archeologici della misteriosa dama gota tra le rovine di un’antica villa romana sul Po, a Chiunsano.

“La dama di Chiunsano” racchiude la vita e le avventure della guerriera ostrogota Amalia, che legò il suo destino di guida di una tribù di Alemanni alla lacerante passione per Teodorico il Grande, il Re degli Ostrogoti che unificò l’Italia.

Amore e passioni… fanno girare il mondo e sono anche il motore principale della vita di Amalia. L’amore profondo della Dama per Teodorico la spinge a vivere le avventure più importanti, a compiere scelte difficili e ineluttabili. Ma la protagonista non sarà mai totalmente schiava d’amore: per anni terrà nascosto il segreto più importante e lo svelerà solo nel momento del bisogno. Questa scelta fa di lei una donna molto moderna, che calcola le azioni che possono creare benefici.

Quindi non una donna succube dell’uomo che ama, ma una donna “altra”, alla pari, suo malgrado.
Una donna che ama al punto di adeguarsi alle circostanze, per non perdere “il suo uomo”.
E non lo perderà mai, nonostante tutto.

Dove siamo

Il cinema teatro Duomo è una storica sala nel cuore del centro storico di Rovigo. A pochi passi dal parcheggio multipiano di piazzale Di Vittorio. Comodamente raggiungibile a piedi, in bici, con i mezzi pubblici.

come arrivare
come arrivare